Mastino dei pirenei: caratteristiche del cane di montagna!

Il mastino dei Pirenei è una razza di cane probabilmente imparentata con il mastino di Castiglia o con il Patou, cane francese dei Pirenei. Questo mastino è il tipico cane di montagna, usato per accompagnare i greggi e custodire gli ovini. Noto proprio nel versante spagnolo dei Pirenei. E’ un cane molto bello e imponente, caratterizzato da un pelo fitto di media lunghezza. Il suo colore è prevalentemente bianco ma ha diverse macchie che possono essere giallo-oro, grigie, color sabbia o nere. In linea di massima vive intorno ai 10 o 12 anni. Costa tra gli 800 e 1000 euro.

mastino-dei-pirenei

Mastino dei pirenei: l’aspetto

Del mastino dei Pirenei si notano subito due cose. L’aspetto imponente e il fatto che sbava, tanto. Purtroppo non è una cosa che si può evitare. C’è da dire che non è un animale adatto alle mura domestiche, ha bisogno della natura e di correre. Perciò la maggior parte del suo tempo lo trova per strada.

Abbiamo a che fare con un bel molossoide, è un cane di montagna che fa la guardia alla sua casa. Si, non dovete per forza avere un gregge per prenderne uno! E’ un cane decisamente grande. Quando è a quattro zampe, misura quasi un metro di altezza. Il peso del maschio va dai 90 ai 100 chili, mentre la femmina dagli 80 ai 90. Molto robusto e imponente, ma ben proporzionato. La testa è imponente, il collo molto forte. Vediamo adesso nel dettaglio gli standard di questo cane di campagna!

mastino-dei-pirenei-2

Altezza

  • Maschio: circa un metro
  • Femmina: circa 90 centimetri

Peso

La femmina arriva a pesare sugli 80 o 90 chili, mentre il maschio sui 90 o 100 chili.

Tronco

Ha un tronco dalla forma rettangolare, robusto e potente. Il garrese è ben marcato e il dorso è potente e muscoloso. Verso i fianchi si reatringe un po’. Ha la punta dello sterno molto marcata e le coste cerchiate, ben distanti tra loro.

Testa e muso

Ha una testa bella grande e lunga, ma non troppo. Il cranio è largo, il profilo è sub convesso. All’incirca la larghezza deve essere uguale alla lunghezza del cranio, o solo un po’ superiore. Il muso se visto di lato appare triangolare, diminuisce andando verso il tartufo, il quale è grande, nero e umido. La mascella ha una chiusura a forbice. I suoi denti sono forti e bianchi. I canini sono affilati e lunghi. Gli incisivi sono invece piccoli.

Collo

Il collo del mastino dei Pirenei è ampio, muscoloso e molto flessibile. La giogaia è definita, ma non troppo abbondante.

Orecchie

Sono pendenti, hanno una forma triangolare e sono di media misura. Sono sopra la linea dell’occhio. Quando l’animale è a riposo aderiscono sulle guance. Quando invece sono sull’attenti, sono parzialmente eretti.

Occhi

Gli occhi del mastino dei Pirenei sono piccoli, del colore della nocciola scura e hanno la tipica forma a mandorla. Lo sguardo intelligente e simpatico, diventa molto duro e tenace quando si trova di fronte all’avversario. Le palpebre hanno un pigmento nero. La palpebra inferiore tende a essere un po’ rilassata.

Arti

Gli arti anteriori sono paralleli se li guardiamo da davanti. I muscoli e i tendini sono molto visibili. L’avambraccio è lungo tre volte tanto il metacarpo. L’ossatura è solida. Gli arti posteriori sono sempre muscolosi, sono loro che permettono al cane di darsi spinta con facilità ma forza allo stesso tempo.

Coda

La coda è bella spessa alla radice. Flessibile e ricca di pelo molto lungo e morbido. Quando il cane è a riposo è bassa, quando si muove o è eccitato, è levata a sciabola, e alla fine la tiene a uncino.

mastino-dei-pirenei-3

Mastino dei pirenei: che carattere ha?

Il carattere del Mastino dei Pirenei è piuttosto noto. Viene definito infatti il gigante buono. Sono animali estremamente tranquilli e calmi. Una calma che a sentirne parlare non gli attribuiremo visto che il loro scopo è quello di proteggere il gregge da altri animali, come il lupo per esempio. La sua tecnica è quella di aspettare tranquillo che il nemico si avvicini per aggredirlo. Non hanno la velocità di un cane da caccia.

Sono animali molto buoni è vero, tuttavia anche estremamente territoriali e pronti a difendere le persone che amano con tutti se stessi. Sono animali leali, forti e territoriali. Ma sanno anche essere tanto teneri, capaci pure di giocare con cuccioli, cani piccoli e perché no, gatti! Non si tratta comunque di un animale aggressivo.

Ha un comportamento affettuoso, è un cane intelligente e molto fiero. Non indietreggia mai davanti a niente e nessuno. Di solito è molto docile con gli altri cani, cosciente della sua grande potenza gioca sempre con grande delicatezza. Chiaramente se c’è da lottare, non si tira indietro!

mastino-dei-pirenei-4

Di che colore è?

E’ un cane bianco, ma ci sono macchie sparse per il corpo dello stesso colore della maschera, che è sempre ben definita. Deve essere sempre di due colori. Ne tutto bianco, ne di tre colori. Le orecchie sono sempre colorate, le zampe e la coda bianche. Il pelo è fitto e grosso, la lunghezza va dai 6 ai 9 centimetri. Sulle spalle, parte bassa del ventre e collo è più lungo.

Quali sono i difetti

Il mastino dei Pirenei può avere alcuni difetti lievi, come una chiusura a forbice o la mancanza di un premolare. Il pelo può essere un po’ ondulato. Quelli più gravi sono il dorso insellato, le orecchie tagliate, la mancanza di premolari e canini (non tutti), groppa più alta del garrese. A livello caratteriale l’unico difetto è che può essere un po’ timido.

 

mastino-dei-pirenei-5

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *